martedì 25 luglio 2017

Una gita a... Augsburg, il museo delle marionette assolutamente da vedere

Il museo delle marionette di Augsburg (sito solo in tedesco, per approfondire in italiano it.wikipedia.org/wiki/Augsburger_Puppenkiste) vale forse da solo una gita in questa ridente cittadina della Baviera, che comunque ha anche molto altro da offrire.

uno dei teatrini del museo delle marionette di Augsburg

Collocato in un palazzo storico vicino al centro, fu fondato negli anni ’50 e divenne famoso grazie agli spettacoli di marionette, trasmessi anche in televisione. Infatti all’interno del museo c’è una saletta in cui si possono visionare questi video e poi vedere le marionette protagoniste esposte al museo. I miei figli pur non parlando tedesco se ne sono visti diversi episodi molto carini. Il museo tiene regolarmente spettacoli dal vivo, soprattutto nei fine settimana.
Durante la nostra visita, le vetrine-teatrini, di cui si compone il museo, erano ispirati soprattutto al tema dei viaggi spaziali con piccole ambientazioni sulla luna, le stelle, i razzi, gli alieni.
Altre vetrine erano poi dedicate ai viaggi di mare e ai fondali marini. Molte vetrine erano dotate anche di piccoli video o storie da leggere in tedesco e inglese.

Augsburg è diventata famosa anche per il quartiere Fuggerei, l’illuminato esperimento del banchiere Jacob Fugger, che nel 1521 fondò il primo quartiere di case popolari ad affitti bassissimi (1 fiorino all’anno, oggi ancora tradotto in 0,88 centesimi di euro) da destinare a chi avesse serie difficoltà per la perdita di salute o lavoro, ma fosse intenzionato comunque a darsi da fare se possibile, per rimettersi in carreggiata. Bando ai fannulloni dunque!
Il Quartiere è un gioiellino, visitabile facendo un biglietto all’entrata ed ancora oggi è gestito dalla Fondazione Fugger,.
Le casette sono davvero graziose e si può visitarne sia una con gli arredi dell’epoca sia una moderna, appartamenti piccoli ma confortevoli. In quello che fu il rifugio antiaereo della seconda guerra mondiale, sono esposte le immagini di cosa era rimasto del quartiere alla fine della guerra dopo i bombardamenti, molto è stato ricostruito con la solita attenzione a tenere fede all’originale.

la via principale del quartiere Fuggerei

Bello anche il Rathaus, il Municipio che contiene al suo interno una sala dal magnifico soffitto dorato. L’ingresso è gratuito, ma se la sala è impegnata da conferenze o attività del Comune è difficile se non impossibile (come è capitato a noi), poterla visitare con calma e la dovuta attenzione.

Le due serate che abbiamo trascorso ad Augsburg sono state davvero molto piacevoli. Su indicazione di una signora del posto, abbiamo cenato in un Bier Garten davvero particolare presso il centro culturale di Abraxas (in Sommestraße 30, www.reesegarden.de) in una zona periferica della città, vicino all’ex caserma dei militari americani. Di fronte al Bier Garten un bellissimo prato e giochi in legno per i bambini. Qui fanno anche concerti e spettacoli teatrali nella sala teatrale adiacente.
La seconda sera i bambini erano un po’ stanchi di wurstel e ci siamo dati alla cucina giapponese. Devo dire che siamo stati molto fortunati, abbiamo mangiato davvero benissimo nel ristorante Kurofune, dove un cameriere molto gentile ci ha consigliato per il meglio in modo da poter gustare assaggi di diverse proposte, con un inizio di zuppa molto gustosa e poi il classico sushi e sashimi, la tempura, fino a piccole porzioni di sushi vegetariani con salsa di nocciole o di soia, il tutto provato a mangiare con le bacchette di legno. I bambini e anche noi siamo usciti entusiasti e sazi, pronti a rifare presto l’esperienza del cibo giapponese, sperando di ritrovare pari gentilezza e gusto.


Se ti è piaciuto questo post leggi anche Una gita a...

Svizzera, Canton Ticino: A Tremona un villaggio del Medioevo in 3D

Svizzera, Canton Ticino: Barefooting dove farlo in Ticino

Svizzera, Canton TicinoIl maglio di Aranno

Svizzera, Canton TicinoIl lago Tremorgio

Svizzera, Canton TicinoTutta la verità sul Ponte Tibetano di Monte Carasso

Svizzera, Canton TicinoFaido e la cascata della Piumogna

Svizzera, Canton TicinoVal Bavona, un paese abbandonato

Svizzera, Canton Zurigo: Zurigo

Germania: Monaco di Baviera

Germania: Augsburg



Nessun commento:

Posta un commento